Schema Organizzativo Progetto TELEGRID

 

Il  progetto prevede interventi che coinvolgono i centri ENEA di Portici, Trisaia, e Brindisi pertanto l’organizzazione deve tenere in conto sia degli aspetti geografici che degli aspetti funzionali legati alle competenze specifiche. In questo quadro e in accordo con quanto indicato nella comunicazione al D.G. si propongono le seguenti figure:

 

Responsabile Tecnico del Progetto

Silvio Migliori

Responsabile Amministrativo del Progetto

Andrea Quintiliani

Responsabile Procedure Amministrative

Daniele Remoli

 

Comitato di Gestione

Il comitato di gestione ha il compito di definire le soluzioni tecnologiche, pianificarne l’attuazione e verificarne la corretta implementazione.

Il comitato e costituito da: Silvio Migliori, Andrea Quintiliani, Roberto Guadagni, Antonio De Gaetano.

 

Responsabili Locali

Coordinao tutte le attività lacali curando il rapporto con le altre unità del centro ed in accordo con i Coordinatori Tecnologici.

 

 

Coordinatori Tecnologici

Propongono soluzioni tecnologiche in relazione alle offerte di mercato ed agli obiettivi del progetto. Curano le specifiche per l’acquisizione in collaborazione con i responsabili dei centri. verificano la corretta implementazione ed integrazione con le altre componenti del progetto nonché la rispondenza alle specifiche tecniche.

I coordinatori tecnologici sono suddivisi per macro aree funzionali:

 

 

 

File system distribuito assegnazione delle risorse e backup (AFS/LSF/..)

Pietro D’Angelo

Distribuzione delle applicazioni e monitoring di sistema (Citrix/Nfuse, Patrol,..)

Salvatore Pecoraro

Integrazione della GRID ENEA con altre GRID (DATA GRID, EGEE, SPACI,..)

Giovanni Bracco

Infrastrutture per la grafica 3D

Samuele Pierattini